Glossario

Nella presente parte abbiamo raccolto dei chiarimenti di molti dei concetti legati al trasporto, questo può esservi molto utile per familiarizzare e comprendere le attività del settore TSL (dalla spedizione alla logistica). Qui aggiungeremo anche tutte le risposte alle domande più frequenti che vengono chieste ai nostri spedizionieri.

ADR

Dal Francese L’ Accord européen relatif au transport international des marchandises Dangereuses par Route Denominazione Coloquiale dei carichi pericolosi, inoltre il nome della convenzione internazionale che regola il trasporto di carichi di questo tipo. Le informazioni dettagliate incluso gli atti giuridici che regolano i trasporti di questo tipo si può trovare sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Avvisamento

Notifica del destinatario che la merce è stata inviata. Nella spedizione, avvisamento significa il processo in cui lo spedizionieire viene notifichato sullà necessità di eseguire il carico o lo scarcio in un orario specifico e concreto.

Borderò

In altre parole la distinta, un documento ausiliario, usato per il trasporto via terra, prevalentemente per i carichi delle rinfuse. Informa, dove inviare le relative parti del carico. Il documento viene rilasciato dal mittente del carico e accompagna le copie del documento di trasporto.

C-Commerce (Collaborative Commerce)

Un modello di commercio elettronico che ha come lo scopo di facilitare gli contatti reciproci tra gli collaboratori o incluso le aziende separate quali partner commerciali. Questo in prattica significa allacciamento delle relazioni, allo scopo di ottimizzare tutti gli processi commerciali.

CEPIK

CEPIK: Sistema Informatico del Centrale Registro dei Veicoli e Conducenti. In Polonia un sistema informatico che contiene le informazioni sui veicoli registrati in Polonia e sui conducenti che possiedono la patente di guida polacca. SI CEPiK contiene due registri: centrale registro dei veicoli (CEP) e centrale registro dei conducenti (CEK). Nel registro centrale dei veicoli vengono raccolti i dati sui veicoli registrati in Polonia.

Buca Coils

Semirimorchio adatto al trasporto dei carichi in forma circolare appunto dei coil. Coil vengono disposti lungo l’asse principale del semirimorchio e infilati in una fossa del pianale, in maniera da non essere costretti a bloccarli in maniera eccessiva con le travi di legno.

coilmulda /></p>
<p>Fonte: <a rel=http://www.automotopedia.pl

Chłodnia

Skrzynia ładunkowa przeznaczona do przechowywania ładunków wymagających odpowiedniej temperatury do przewozu towarów. Chłodnie są wyposażone w agregaty służące do zapewnienia odpowiedniej temperatury.

Cross-trade

Trasporti eseguiti tra i due paesi dal vettore cui sede si trova fuori dai confini nazionali dei paesi in questione.

Tempo di lavoro dei conducenti

Il tempo complessivo di guida di un veicolo (nel rispetto delle vigenti norme) Conducente dopo 4,5 h di guida è obbligato a fare una pausa di 45 minuti. In segtuito alla pausa il conducente deve guidare altre 4,5 h, doppochè deve esserci il cosidetto riposo gornaliero, il quale dura di norma 11h. 3 volte a settimana il tempo di riposo può essere ridotto a 9 ore. Durante il giorno (24h.) il conducente può lavorare al massimo 15 ore.

Telone centinato scorrevole

Veicolo, semirimorchio o rimorchio con la carrozzeria che assomiglia un telonato standard, con la principlae differenza di assere adatto al carico/scarico laterale attraverso parti delle pareti mobili.

FIX

Concetto commerciale usato nel trasporto, significa che la merce deve essere consegnata al destinatario in una data e ora precisa. Il carico non può essere consegnato ne prima ne dopo. Nel caso in cui orario specifico della consegna non viene rispettato il vettore deve affrontare possibili conseguenze tra cui: la necessità di aspettare il prossimo turno per lo scarico/carico (alle volte vari giorni), penalità contrattuali , i costi legati al ritardo nella consegna della merce e per esempio il blocco dell’attività di fabbrica.

FTL

dall’inglese full truckload L’abbreviazione che definisce il trasporto con la carica a macchina piena, dunque un carico che sfrutta l’intero spazio di carico. Cliente può anche caricare solo una parte del veicolo (ing. Partial load) oppure riservare per se stesso l’intero spazio (niente altro può essere caricato sul veicolo) – questa modalità può essere utile nel momento in cui il tempo di trasporto è rilevante oppure abbiamo a che fare con la merce sensibile.

Gestione e responsabilità sul trasporto

Specificazione nell’accordo di compra/vendita del diritto e dell’obbligo di organizzazione del trasporto e la copertura dei suoi costi. Entrambi i partner commerciali, cioè l’aquirente e il venditore, decidono al riguardo della gestione e delle responsabilità sul trasporto, negoziando spesso il contratto. L’accordo è bilaterale e gli partner devono decidere secondo quali regole vorebberò stabilire l’accordo (con la propria o esterna gestione di trasporto). Nel contratto di servizio vengono specificate le informazioni sul tipo di trasporto, la rotta ed anche sulle date di ricezione e della consegna della merce.

Incoterms

dall’inglese International Commercial Terms Raccolta delle regole internazionali che descrivono le condizioni della realizzazione del contratto di trasporto tra il venditore e l’aquirente. Esse dividono i costi tra l’aquirente e il destinatario, indicano il tipo del trasporto frazionando la responsabilità per corrispettive tappe della realizzazione del contratto di trasporto.

Consolidatore

Soggetto responsabile della gestione logistica nel caso di groupage. Si occupa dunque della problematica di consolidazione dei carichi con la considerazione di tutti i tipi di trasporto.

Just-in-time

Consegna puntuale, pianificazione del trasporto con l’esclusione di inutili sprechi di tempo – ottimalizzazione dei costi della produzione attraverso la riduzione dei costi di immagazzinamento della merce. Questo ha come lo scopo il più effettivo uso dei dipendenti e la razionalizzazione della informazione comportando l’aumento della produttività e nello stesso tempo diminuizione della possibilità di scadenza o distruzione della merce.

Cabotaggio

Nella lingua di spedizioniere sono dei trasporti portati a termine con uso di diversi mezzi di trosporto (ferrovia, trasporto terra, aereo) eseguiti sul territorio di una data nazione da un soggetto registrato in un’altra. (per esempio ditta polacca che trasporta il carico da Hamburgo a Berlino opera un cabotaggio sul territorio della Germania). Carico e lo scarico devono verificarsi sul territorio dello stesso paese. Articolo che ampiamente descrive questo soggetto assieme con dei riferimenti ai atti normativi, si può incontrare all’indirizzo:

I profili di protezione bordi

Servono per assicurare le chinghie di sicurezza. Essi vengono eseguiti con dei materiali elastici. Durante il carico i profili vengono posizionati nei punti dove in seguito viene sovrapposta la chinghia a cricchetto e prevengono il suo consumarsi. La superficie del profilo che è in contatto con il carico è molto superiore da quella della cinghia, per cui la pressione viene estesa sulla superficcie maggiore. I profili di protezione bordi proteggono dunque non solo la cinghia dal consumarsi ma anche il carico trasportato, ciò influisce sulla maggiore sicurezza della merce.

Montante

Il palo d’acciao, parte del rimorchio che mantiene gli rafforzamenti trasfersali (lignei o d’alluminio).

Congestione

Aumento di quantità dei veicoli sulle strade: ‘paralisi stradale’, causata dalla congestione stradale di alcune parti delle strade.

Costi esterni di trasporto

Tutti i costi dell’ammortizzazione dei mezzi necessari per produrre un servizio di trasporto, i quali non sono a carico del aquirente o il produttore del servizio. In costi esterni vengono inclusi i costi legati alla negativa influenza del trasporto sul ambiente naturale e la vita del uomo.

LTL

dall’inglese less than truckload L’abbreviazione che descrive merci rinfuse. Per singolo carico non viene riservato tutto lo spazio disponibile. La rotta che segue il mezzo di trasporto, viene caratterizza dalla molteplicità di posti di carico/scarico, alle volte viene amesso il trasbordo parziale di merce sull’altro veicolo (con obiettivo di ottimizzare il percorso e gli costi di trasporto). I tempi di consegna si allungano, ma anche i prezzi diventano più convenienti. È necessario ricordare che a causa delle dimensioni e del peso complessivo, non tutte le merci si può inviare in quanto LTL, anche se esse non occupano l’intero spazio di carico.

Catene per fissaggio merce

Servono per fissare i carichi pesanti. Assicurano la merce trasportata e non le permettono di spostarsi.

Tapetini antiscivolo

Tappetini antiscivolo servono per il fissaggio della merce quando si effettua un trasporto via strada. Vengono posizionati tra il bancale e il cassone (piano di carico). Molto spesso vengono utilizzati assieme alle cinghie di sicurezza. Il tappetino antiscivolo ha il compito dei non far scivolare i bancali lungo il piano di carico in caso di frenate brusche.

Mega – Camion grande volume

Veicolo molto versatile, è adatto per eseguire i compiti di trasporti classici ma allo stesso tempo è insostituibile quando si tratta di trasporti di grande volume. I mega più popolari sono dei semirimorchi con il piano di carico abassato al massimo, ciò permette a raggiungere tre metri di altezza del cassone. Semirimorchi di questo tipo sono adatti al trasporto sia di trasporti normali che quelli di misure più grandi.

Lettera di vettura internazionale CMR

Dal francese. Convention relative au contrat de transport international de Marchandise par Route. È un documento principale di trasporto, che conferma la stipulazione di un contratto di trasporto, esso contiene le condizioni di trasporto e le informazioni riguardo al luogo di carico, scarico, le informazioni sulla merce trasportata (quantità e peso), i tempi di spedizione e di consegna, costi di trasporto, le informazioni e le istruzioni aggiuntive (per es. relative ai dazi doganali), elenco dei documenti consegnati al conducente.

MiLoG

Dal tedesco Mindeslohngesetz Legge tedesca sul salario minimo – pari a 8,5 Euro per un ora di lavoro sul territorio della Germania, riguarda fra l’altro gli autisti polacchi. Secondo MiLoG salario minimo deve essere pagato pure ai lavoratori, che non hanno la cittadinanza tedesca, ma sul territorio tedesco lavorano – incluso nei casi in cui i dipendenti sono assunti in un’altro paese e il dipendente lavora solo temporaneamente sul territorio della Germania. Questo significa che non solo nel caso di cabotaggio sul territorio della Germania, ma altresì nel caso in cui il carico o lo scarico è previsto sul territorio della Germania.

Pedaggio

Una tassa che si paga al gestore (pubblico o privato) per l’uso di una infrastruttura viaria, generalmente secondo una tariffa o proporzionale alla distanza percorsa e al tipo di veicolo usato o forfettaria.

Neutralizzazione

La regola sull’anonimia del mittente e del destinatario. Mittente non è in possesso delle infomrazioni relative al luogo dove la merce viene spedita, mentre il destinatario non posside le informazioni sul mittente. L’autista emette CMR separato seguendo le istruzioni del committente.

Assicurazione RC

Assicurazione del vettore nel traffico internazionale e nazionale.

Indumenti protettivi

Indumenti che proteggono dai fattori esterni. É un elemento richiesto spesso durante il carico e lo scarico della merce. Gli indumenti protettivi sono sopratutto: i guanti, il casco protettivo, le scarpe, gli occhiali e il giubotto protettivo.

Condizioni Generali di Spedizioniere in Polonia (OPWS)

‘Codice’ dello spedizioniere è stato elaborato dalla Camera Polacca della Spedizione e della Logistica, lo compongono 31 paragrafi. OPWS definisce i diritti e gli obblighi delle parti del contratto di spedizione, tuttavia non funziona in quanto un vero e proprio atto giuridico. Viene impiegato per stabilire le relazioni tra lo spedizioniere e il suo committente. Se nel contratto di spedizione vi figura spedizioniere sostitutivo, le condizioni vengono applicate sia a lui che al committente della persona che ha fornito al spedizioniere sostitutivo la commissione. OPWS contiene più importanti definizione e le regole generali, definisce gli obblighi di spedizioniere in relazione con il servizio di spedizione da lui fornito regolano le responsabilità del spedizioniere per i danni legati alla organizzazione del trasporto della merce. OPWS non trovano l’applicazione solo nel riguardo di spedizione di denaro, delle opere d’arte e dei resti umani. Il contenuto completo di OPWS è disponibile al indirizzo:

Euro Paletta

Struttura in legno o un’altro materiale destinata al trasporto e immagazinamento della merce. Euro Palette hanno delle dimensioni standardizzate pari a 120 x 80 cm. Sono marcate da insegna laterale ‘EUR’.

Pallet Industriali

Con delle dimensioni di 120cm x 100cm, sostituiscono le palette euro (120×80), sono usate per la distribuzione di merci pesanti. Hanno maggiore portata rispetto alle palette euro.

Pallet con cambio/senza cambio

Pallet senza cambio – l’autista non è obbligato di possedere le palette nel veicolo, la merce è imballata sulle palette per il carcio, insieme con essa le palette vengono restituite durante lo scarico;

Pallet con cambio – il veicolo è attrezzato di palette per il cambio (conservate tutto il tempo nel apposito spazio), durante il carico l’autista restituisce tante pallet, quante ha caricate, durante lo scarico riceve tante pallet vuote, quante ha scaricato. L’intera operazione viene registrata nei documenti di trasporto.

Chinghie

Elementi che fissano il carico, servono principalmente per proteggere il carico. Ruolo delle chinghie nel trasporto della merce è di fare da controforza durante il suo spostamento, esse permettono anche ridurre le perdite dovute allo spostamento di merce durante il trasporto.

Telonato

Rimorchio o sermirimorchio coperto da un telone di relativamente estesa superficie, protegge il carico dai fattori atmosferici. Essa si poggia sulla struttura portante e consiste nella parte superiore del piano di carico.

Trasporto eccezionale

Per trasporto eccezionale si intende quel tipo di trasporto di merci su strada, che eccede i limiti di sagoma o di massa dettati rispettivamente dagli artt. 61 e 62 del Codice della strada. A seconda delle dimensini di convoglio, della strada percorsa o per particolari prescrizioni, il trasporto eccezionale deve essere eseguito con l’ausilio della scorta tecnica.

QR

Dall’inglese Quick reponse, oppure la risposta veloce, reazione Un codice grafico che serve principalmente per rapida identificazione della domanda reale del prodotto, dichiarato durante le successive consegne. La premessa principale del sistema si basa su un partenariato di tutte le parti della catena di fornitura, in breve, su ogni parte ricadono dei compiti specifici. Vedi più sul:

Scarico

Una volta raggiunta la destinazione, il processo dello svuotamento del piano di carico di un veicolo.

Pianale scorrevole

Atrezzatura del semirimorchio, che permette spostare il carico in entrambe le direzioni con lo scopo di falicitare il carico e lo scarico. Pianale scorrevole automatizza e facilita il carico e lo scarico della merce sulle palette, eliminando la necessità di impiegare carello elevatore. Il sistema di pianale scorrevole permette uno scarico molto veloce fino a 10 minuti, dipendentemente dal tipo della merce trasportata.

Spedizione

Servizio che riguarda la organizzazione del trasporto delle cose, includendo alcuni servizi complementari. In quanto raggio d’azione, la spedizione si divide in nazionale, internazionale, pubblica e propria. In quanto al tipo del mezzo di trasporto, si può distinguere la spedizione ferroviaria, via camion, aerea e marittima. Spedizione comprende tutte le attivita legate all’organizzazione di un trasporto sicuro, ottimalizzato e puntuale. Il servizio di spedizione non comprende invece il processo stesso del trasporto. Contratto di spedizione non è la stessa cosa con il contratto di trasporto.

Cronotachigrafo

Un componente della strumentazione di bordo, dei veicoli commerciali e industriali, circolanti nell’area comunitaria europea. Il dispositivo è obbligatorio nei veicoli adibiti al trasporto di cose del peso complessivo superiore alle 3,5 tonnellate e sui veicoli adibiti al trasporto di passeggeri. Lo strumento misura tre paramentri: la velocità del veicolo, i tempi di guida dell’autista e la distanza percorsa, tutto allo scopo di controllare il tempo di attività e del riposo dell’autista. Attualmente i più diffusi sono dei cronotachigrafi digitali.

Merce neutrale

Merce che non richiede l’atrezzatura speciale del rimorchio, non fa parte dei carichi pericolosi (ADR) e non richiede una formazione individuale dell’autista. Gli esempi delle merci neutrali sono: componenti auto sulle palette, materiali per le costruzioni, carta.

Transporto intermodale

Una tipologia di trasporto, effettuato con utilizzo delle unità di carico atte a poter essere utilizzate da diversi modi di trasporto, come: camion, ferrovia, nave. Tutto allo scopo di ottimalizzare i costi di trasporto.

TSL

Abreviazione polacca del settore di trasporti e della logistica; comprende tutte le branche di trasporti, della spedizione e della logistica.

Sponda montacarichi

Parte di atrezzatura di un veicolo commerciale, che si trova nella parte posteriore, aiuta sia durante il carico che lo scarico della merce.

Carrello elevatore

Coloquialmente chiamato anche muletto, è un mezzo operativo dotato di ruote e azionato da motori eletrici, deasel e a gas, viene usato per il sollevamento e la movimentazione di merci all’interno dei depositi di logistica o per il carico e scarico di merci dai mezzi di trasporto. Di solito la merce viene posta sulle palette. I carelli elevatori possono essere adoperati solamente dalle persone in posesso delle licenza necessaria. link che mostra la costruzione di un carrello elevatore:

Termografo

Strumento simile al termometro ma capace di registrare su di un apposito grafo le variazioni di temperatura in un dato lasso di tempo. Serve per sorvegliare la temperatura della merce trasportata. Termografi sono parte di atrezzura dei veicoli che trasportano gli prodotti alimentari congelati o freschi (camion frigo). Grazie al termografo siamo capaci in modo veloce e semplice definire la temperatura sia durante il carico che durante lo scarico della merce.

Carico

Processo di posizionamento della merce/carico sul mezzo di trasporto. A seconda del tipo del veicolo, la merce si può caricare di lato, da dietro o dall’alto con l’ausillio della gru.

Carico di lato, da dietro, dall’alto

A seconda del tipo del veicolo a disposizione, sono possibili diversi tipi di carico:

  • Nel caso dei camion frigorifero è possibile soltanto il carico dalla porta posteriore.
  • Pianale scorrevole: facile carico dall’alto, più di frequente nel caso di materiale sciolto (possibile anche il carico di lato e da dietro).
  • Furgone (cassa rigida): carico possibile soltanto dalla porta posteriore.
  • Telonato/telone centinato scorrevole: sono tra gli semirimorchi più diffusi; il carico è possibile sia di lato che da dietro e dall’alto.

Autotreno

Bilico con il rimorchio, di cui lunghezza supera 13,6 m.

Contatto veloce